Rimedio Naturale

Come coltivare gli spinaci a casa e averne una scorta infinita

17 Novembre 2018 in Casa

Gli spinaci sono ortaggi a foglia verde con un grande valore nutritivo. Sono ricchi di calcio, vitamine C, A, E, K e B, fibre, ferro, proteine, potassio, composti antiossidanti e tanti altri nutrienti. Aiutano a rinforzare il sistema immunitario, a prevenire l’anemia, ad abbassare la pressione e a proteggere gli occhi.

In pochi sanno che gli spinaci sono semplicissimi da coltivare in vaso, per averli sempre a portata di mano. Di seguito ti spieghiamo come coltivare gli spinaci a casa, sia all’interno che sul balcone.

Semina i semi di spinaci mettendoli nel terriccio, coprendoli con circa 1 cm di terra. Si suggerisce di usare un vaso con una profondità di circa 20 cm e un volume di due litri. I semi dovrebbero essere disposti a 5-15 cm di distanza tra loro. Inoltre, è fondamentale che il contenitore abbia dei fori sulla base inferiore per un corretto drenaggio.

Dopo 5 giorni i semi cominceranno a germinare. Ci vorranno circa 38-50 giorni a partire dalla germinazione prima di poter raccogliere i primi spinaci, a seconda della varietà e del clima. Per farlo non è necessario staccare tutta la pianta: togli solo le foglie esterne, per favorire la crescita di quelle interne e più piccole.

Se stai coltivando gli spinaci in autunno o inverno, posizione il vaso in un’area soleggiata. Durante gli altri periodi dell’anno, invece, assicurati che ricevano ombra durante le ore pomeridiane. Se il clima è troppo caldo proteggile dal sole. Gli spinaci hanno bisogno di poco calore per crescere.

Quando innaffi, assicurati di non bagnare le foglie. Innaffia solo il terriccio, mantenendo umidità costante. Per fertilizzare usa del normale compost.

Condividi l'articolo:
160

Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Ti potrebbe interessare:

Aggiungi un commento