Rimedio Naturale

Come fare il biodiesel a casa

7 Dicembre 2018 in Casa

I veicoli che usiamo ogni giorno consumano un’enorme quantità di energia la cui produzione, oltre ad essere molto costosa, crea un danno ambientale molto grave e vasto.

I combustibili che vengono usati per qualsiasi tipo di motore, di solito derivati dal petrolio, sono altamente inquinanti, non sono biodegradabili e generano conseguenze ambientali e sociali nella loro estrazione, scatenando anche guerre.

Il biodiesel è un combustibile alternativo che può essere usato per sostituire i combustibili derivati dal petrolio e che puoi preparare anche a casa. Si tratta di un combustibile biologico, che fa bene al pianeta e a tutti noi che ci viviamo.

Produrre biodiesel ci aiuta a contribuire alla riduzione delle emissioni e dell’inquinamento. Si prepara a partire dall’olio vegetale riciclato e ci permette di risparmiare qualche soldo per alimentare veicoli e altri macchinari.

Per produrlo puoi riciclare gli oli vegetali della cucina, per intenderci, quelli che avanzano dopo aver preparato fritture. Se attrezzato, puoi anche chiederli a ristoranti o altre strutture simili.

L’elaborazione del biodiesel è molto semplice. Bisogna mescolare tra l’80 e il 90% di olio vegetale con un 20% di alcool e una piccola quantità di idrossido di sodio (conosciuto comunemente come soda caustica).

Condividi l'articolo:
73

Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Ti potrebbe interessare:

Aggiungi un commento