Rimedio Naturale

La scienza dice che chi dorme fino a tardi è più intelligente e creativo della media

3 Dic 2018 in Disturbi del sonno

Se sei una di quelle persone che non riescono ad andare a letto presto, che pospongono la sveglia più volte prima di alzarsi e che credono che la notte sia il miglior momento della giornata, è possibile che tu sia più creativo e intelligente della media.

Molte persone si sentono così. Durante il giorno ci sono tante distrazioni e attività, ma è durante la notte che l’orizzonte si apre e non ci sono limiti. Secondo alcuni studi, le persone che non seguono il normale orario di sonno tendono ad essere più creative e intelligenti di chi si alza presto.

Un gruppo di ricercatori dell’Università di Madrid ha determinato, con un campione di 1100 studenti, che chi va a letto tardi (e, di conseguenza, si sveglia tardi) ha ottenuto punteggi più alti nei test di ragionamento induttivo, associati all’intelligenza in generale.

Un altro studio realizzato dall’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano ha dimostrato che le persone che tendono ad andare a letto più tardi hanno ottenuto risultati migliori in 3 test che misuravano il pensiero creativo.

Infine, l’Università di Liegi (Belgio) ha dimostrato che le persone che vanno a letto tardi hanno la stessa produttività di chi si alza molto prima. Tuttavia, chi si sveglia tardi ha un umore più positivo a fine giornata.

Sebbene esista una credenza affermata che chi si sveglia prima sia più produttivo, gli studi dimostrano che chi si sveglia tardi è più creativo e riesce a trovare più soluzioni allo stesso problema.

Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Ti potrebbe interessare:

Aggiungi un commento