Rimedio Naturale

Pelle secca: come alleviare il prurito della pelle istantaneamente

13 novembre 2017 in Pelle

La pelle secca e che prude è davvero fastidiosa. Il prurito, che può essere causato da vari fattori come punture di insetti, psoriasi, freddo o reazioni allergiche, può essere persistente e difficile da alleviare. Di seguito ti suggeriamo alcuni semplici rimedi naturali per alleviare il prurito della pelle.

Olio dell’albero del tè. Viene usato per curare la dermatite, e può alleviare il prurito in pochi secondi. Prepara un rimedio mescolando 4 gocce di olio, 2 cucchiaini di bicarbonato, 1 cucchiaio d’acqua e 1 di olio di cocco, e applica direttamente sull’area colpita da prurito.

Avena. Contiene composti che alleviano le infiammazioni e le irritazioni della pelle. Frulla 100 grammi di avena con 1 cucchiaio di bicarbonato e acqua quanto basta per ottenere la consistenza di una crema. Applica sulla pelle.

Olio di cocco. Se la causa del prurito è la pelle secca, questo olio può essere la soluzione ideale. Applica sulla pelle, come se fosse una normale crema idratante.

Bicarbonato di sodio. E’ particolarmente utile contro il prurito causato da punture di insetto. Puoi mescolarlo con acqua e applicarlo sulla pelle per prevenire le punture.

Aloe vera. E’ una delle piante più efficaci per la cura della pelle, e può alleviare tutti i sintomi della psoriasi. Usa il gel di aloe vera regolarmente.

Miele. Ha proprietà idratanti, antinfiammatorie e curative. Applica del miele tiepido direttamente sulla pelle per sentire sollievo immediato. Fai agire per almeno 15 minuti prima di risciacquar con abbondante acqua.

Condividi l'articolo:
68

Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Ti potrebbe interessare:

Aggiungi un commento