Rimedio Naturale

Prugne secche: il super-alimento che dà energia e cura stitichezza, anemia e colesterolo alto

28 dicembre 2017 in Prodotti naturali

Le prugne secche sono un alimento eccellente, e ricchissimo di benefici. Si ottengono essiccando il frutto, operazione che elimina quasi tutta l’acqua e permette una maggiore concentrazione di nutrienti, ma che ne aumenta anche l’apporto calorico.

Ricche di vitamine del gruppo B, provitamina A e minerali come potassio, calcio e ferro, le prugne secche possono aiutarci a prevenire e trattare numerose condizioni di salute, che ti elenchiamo di seguito.

La provitamina A è fondamentale per proteggere la salute della vista, mentre la vitamina B3 interviene in varie fasi del metabolismo e migliora l’assimilazione dei carboidrati. I minerali come il potassio e il magnesio migliorano le trasmissioni degli impulsi nervosi.

Le prugne secche sono particolarmente consigliate agli sportivi che effettuano attività a lunga durata: oltre ad avere tutti i nutrienti di cui hanno bisogno, possono fornire energia.

Sono ricche di fibra, ed è per questo che sono particolarmente raccomandate per trattare la stitichezza e ridurre i livelli di colesterolo. Il ferro delle prugne secche le rende un alimento consigliato per chi soffre di anemia.

Condividi l'articolo:
419

Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Ti potrebbe interessare:

Aggiungi un commento