Rimedi naturali stitichezza

La stitichezza è una malattia comune della zona digestiva. Oltre ad essere molto fastidiosa è, in alcuni casi, anche pericolosa: per questo l’elenco di rimedi naturali per la stitichezza che vi presentiamo di seguito sono molto utili per alleggerirne i sintomi, In questa condizione, l’intestino non si muove regolarmente o non si svuota completamente durante i suoi movimenti. La stitichezza è la causa principale di molte malattie, in quanto produce delle tossine che, entrando nella circolazione sanguigna, raggiungono tutte le parti del corpo.

Rimedi naturali per la stitichezza

Elenco rimedi naturali per la stitichezza

Curare la stitichezza con le pere

Le pere sono molto efficaci nella cura della stitichezza. I pazienti che soffrono di stitichezza cronica devono adottare una dieta esclusiva a base di pera o succo di pera per alcuni giorni. In casi straordinari, una pera di dimensioni medie consumata dopo la colazione o la cena avrà l’effetto desiderato.

L’uva e la stitichezza

L’uva ha dimostrato essere molto utile come rimedio naturale per la stitichezza. La combinazione di caratteristiche della cellulosa, dello zucchero e dell’acido organico dell’uva ne fanno un alimento lassativo. Consumare almeno 350 grammi di uva ogni giorno per ottenere i risultati desiderati.

Rimedio naturale stitichezza con le arance

L’arancia è un altro rimedio naturale salutare per la stitichezza. Consumare una o due arance prima di andare a dormire e allo svegliarsi. L’arancia aiuta a prevenire l’accumulazione dei residui di alimenti nel colon.

Spinaci come rimedio naturale per la stitichezza

Fra tutti i vegetali, gli spinaci sono considerati essere l’alimento più vitale per la zona digestiva. Gli spinaci contengono del materiale organico ottimo per pulire, ricostruire e rigenerare la zona intestinale. Consumare due volte al giorno 100 ml di spinaci crudi, mischiati con una quantità uguale di acqua è un ottimo rimedio naturale per la stitichezza.

Sintomi e cause e dieta come rimedio alla stitichezza

I sintomi più comuni della stitichezza sono irregolarità o difficoltà nella eliminazione della materia fecale dura.
Anche sintomi come lingua rivestita, cattivo odore, mal di testa, depressione, insonnia, perdita di appetita, vertigini, ulcere nella bocca, acidità e vertigini sono classici per chi soffre di stitichezza.

Le cause più importanti della stitichezza cronica sono la cattiva alimentazione a uno stile di vita inappropriato.
Anche il consumo di alimenti scarsi di vitamine e minerali, il poco consumo di acqua o il consumo esagerato di carni, caffè e te, sono cause della stitichezza.
Il non masticare correttamente e fino in fondo può creare problemi di stitichezza e mal funzionamento dell’intestino. La carenza di attività fisica è determinante nello scatenare la stitichezza: il miglior rimedio naturale per la stitichezza è proprio l’esercizio fisico.

Il fattore più importante nella cura della stitichezza è una dieta naturale e semplice. Consiste negli alimenti non processati, quali cereali integrali, miele, lenticchie, vegetali verdi, frutta fresca e prodotti lattei quali burro e crema.
Ricordarsi di masticare correttamente gli alimenti, evitare i pasti irregolari e consumati di fretta. Gli alimenti da evitare sono: tutti i prodotti della farina bianca, riso, pane, torte, dolci, biscotti, formaggi, carne, zucchero e uova.

Inserito il - Tag: , , , . Aggiungi questa pagina ai tuoi segnalibri.
Commenti (2)
  1. Alessandra ha scritto:

    Gent.li anche io purtroppo faccio parte del club stitico ma… Posso dirvi che vivo in Asia e questo popolo mangia riso tutti i giorni e nn ha mai sofferto di stitichezza?.. Oltre al riso mangiano anche molte verdure e frutta ma il riso è come per noi il pane. Bisogna valutare bene…!;)

  2. Marcel ha scritto:

    Non loso che devo fare cello la stitichezza e mi compaiono sempre afte ma sempre ho preso vitamina B 12 vitamina c fero non mi spariscono più non l’oso che devo fare chiedo un aiuto che mi lo pho dare grazie Marcello

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *