3 modi di attivare le proprietà curative della curcuma

18 Ottobre 2020 in Prodotti naturali

La curcuma viene considerata come un super-alimento per via delle sue incredibili proprietà terapeutiche e dei suoi benefici per la salute. La curcuma migliora la digestione, combatte contro il raffreddore, è antiossidante, regola la flora intestinale, stimola il sistema immunitario e tanto altro.

Tuttavia, la curcumina, il principale composto attivo della curcuma, non viene assorbito dall’organismo ed è per questo che bisogna abbinare il consumo della curcuma a quello di altre sostanze che ne possono massimizzare la biodisponibilità.

Quando si assume la curcuma per via orale, poca curcumina raggiunge il sangue e quando questo accade, viene smaltita molto velocemente.

Il metodo più diffuso e noto per attivare le proprietà della curcuma è abbinandola al pepe nero in polvere, ad un agente grasso (ad esempio olio d’oliva o di cocco o latte) e allo zenzero.

Di seguito ti suggeriamo una efficace ricetta che ci permette di usare la curcuma garantendoci il corretto assorbimento della curcumina.

Ingredienti: 9 parti di curcuma, 5 parti di zenzero, 1 parte di pepe nero e 1 di un agente grasso.

Prepara una tisana con la curcuma, lo zenzero e il pepe nero, filtra e prima di bere aggiungi un po’ di latte di mandorla o un po’ di olio di cocco.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Aggiungi un commento