8 esercizi mirati con banda elastica per eliminare le braccia flaccide

2 Aprile 2021 in Bellezza

La flaccidità della pelle delle braccia e delle cosce è uno dei principali problemi da affrontare quando cominciamo a fare attività fisica. Per fortuna esistono alcuni esercizi mirati che ci aiutano a disfarci delle braccia e delle cosce flaccide, e di seguito te ne elenchiamo alcuni particolarmente efficaci.

Ci sono vari fattori dietro la comparsa della pelle flaccida, come la riduzione della produzione di collagene ed elastina. Anche una perdita di peso o di massa muscolare troppo brusca o una dieta povera di proteine possono provocare o accelerare questo problema.

Gli esercizi che ti suggeriamo di seguito prevedono l’uso di bande elastiche, degli strumenti semplici da usare e facili da gestire che aiutano a potenziare gli effetti dell’esercizio, avendo un effetto simile a quello dei mesi.

Estensione dei tricipiti. Piega l’avambraccio destro portando la mano all’altezza delle spalle. Prendi un estremità della banda elastica, poi allunga il braccio sinistro verso l’alto, piegandolo fino a portare l’avambraccio dietro la testa, formando un angolo a 90°.

Prendi l’altra estremità della banda elastica con la mano sinistra e tirala verso l’alto, allungando il braccio sinistro il più possibile. Torna alla posizione iniziale e ripeti.

Half angel. Mettiti con le spalle al muro, con le braccia allungate verso il soffitto e tenendo la banda elastica con i pollici. Abbassa le braccia lateralmente, fino a formare un angolo a 90° con i gomiti. Torna alla posizione iniziale e ripeti.

Apertura frontale. Infila entrambe mani nella banda elastica e portale all’altezza delle spalle, piegando i gomiti. Apri le braccia il più possibile, poi torna alla posizione iniziale e ripeti.

Tocchi posteriori. Con le braccia rilassate e le mani all’altezza delle cosce, metti la banda elastica attorno ai polsi. Porta la mano destra all’indietro, fino a toccare la parte posteriore della coscia, poi torna alla posizione iniziale e ripeti con l’altra mano fino a completare le serie.

Squat con sollevamento laterale. Partendo da posizione eretta, con la schiena ben dritta, metti la banda elastica tra le gambe, un po’ sopra le ginocchia. Esegui uno squat basico, ma mentre ti siedi, porta la gamba destra verso l’esterno. Torna alla posizione iniziale, e ripeti con l’altra gamba.

Sollevamento da seduti. Siediti su una sedia, poggiandovi solo i glutei. Apri le gambe e allarga leggermente i piedi, mettendo la banda elastica tra le gambe, un po’ sopra le ginocchia.

Senza muovere i piedi, apri le gambe il più possibile per generare tensione, mantieni la posizione per qualche secondo, poi torna alla posizione iniziale e ripeti.

Allungamento con plank laterale. Metti la banda elastica sulle ginocchia e mettiti in una posizione di plank laterale, poggiando il peso del corpo sull’avambraccio. Solleva la gamba superiore, senza piegare le ginocchia e mantenendo la schiena dritta. Esegui 10 ripetizioni, poi cambia lato.

Apri e chiudi. Sdraiati su un tappetino e metti la banda elastica tra le gambe, un po’ sopra le ginocchia. Con i piedi giunti e poggiandoti su un avambraccio, apri e chiudi le gambe, mantenendo glutei e addome contratti.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Aggiungi un commento