Acqua vitaminica per le piante: come prepararla per triplicare la fioritura

Di - Redazione - 18 Settembre 2022 in Giardinaggio

Per assicurare una crescita sana e veloce delle nostre piante, è necessario fornire loro i nutrienti di cui hanno bisogno. Di solito si ricorre a fertilizzanti specifici, eppure è possibile preparare una acqua vitaminica con cui annaffiare le tue piante per poter velocizzare la loro crescita e farle fiorire di più.

Si tratta di acqua di riso, usata in questo caso come fertilizzante naturale. Questo liquido contiene potassio, azoto e fosforo, tutti nutrienti fondamentali per la crescita naturale delle piante.

L’amido e i sali minerali presenti nell’acqua di riso rendono questa soluzione un fertilizzante naturale, biologico e sicuro per le piante. L’amido, tra l’altro, aumenta la proliferazione di batteri benefici per la crescita delle piante.

L’azoto, contenuto in questo liquido, è necessario per la crescita delle piante. Il fosforo garantisce lo sviluppo delle radici e regola la fioritura.

Il potassio, infine, contribuisce al rafforzamento della parete cellulare delle piante. Tutti e tre i nutrienti sono indispensabili per una buona e abbondante fioritura.

Per preparare l’acqua vitaminica per le piante hai bisogno di 120 grammi di riso crudo e 1 litro d’acqua. Versa tutto in un recipiente di plastica e lascia riposare per qualche ora. Infine, scola il riso e conserva il liquido, che sarà pronto per essere usato sulle piante.

Oltre a promuovere la crescita delle piante, l’acqua di riso aiuta a combattere insetti e funghi dannosi per le piante verdi.

Grazie a questa ricetta naturale avrai un fertilizzante fai da te tutto naturale, senza prodotti chimici, che ti permetterà di avere delle piante verdissime e rigogliose.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Aggiungi un commento