Addio cattivi odori dalla lavatrice con questi metodi casalinghi

Di - Redazione - 18 Aprile 2021 in Casa

Ti è mai capitato di entrare in bagno e sentire un odore sgradevole, simile alla puzza di fogna? Sebbene il primo pensiero ricada sempre su lavandino o wc, spesso e volentieri il problema è causato dalla lavatrice.

Al di là della puzza sgradevole, una lavatrice che emana cattivi odori è un chiaro indicatore che l’elettrodomestico non sta funzionando a dovere, non sta lavando bene il bucato e ci sta facendo sprecare tanti soldini. Continua a leggere per scoprire come eliminare la puzza dalla lavatrice.

Perché la lavatrice emana cattivi odori?

La causa della puzza rilasciata dalla lavatrice è la proliferazione di batteri che si sviluppano a causa dell’umidità e dei resti di sporcizia che si accumulano nel filtro o nella guarnizione dello sportello o, a volte, anche nel dispensatore di detersivo.

Lo sgradevolissimo odore di umidità può addirittura passare al bucato, e non c’è cosa più brutta di un bucato appena lavato che non odora di pulito.

Come elimino la puzza dalla lavatrice?

La prima cosa da fare per evitare l’accumulo di muffa e batteri nella lavatrice è adottare l’abitudine di lasciare lo sportello aperto dopo ogni lavaggio. Questa semplicissima operazione farà si che il cestello e lo sportello della lavatrice siano ben ventilati e che l’umidità evapori completamente.

Usa un panno pulito per asciugare l’eccesso di umidità o acqua che si forma soprattutto sulla guarnizione dello sportello.

Un altro consiglio consiste nell’effettuare dei lavaggi a 90 gradi per il bucato bianco. L’acqua calda pulirà in profondità il cestello, eliminando tutta la sporcizia residua che è spesso causa del cattivo odore.

Oltre a tutti i consigli elencati sopra, puoi seguire questi semplici metodi casalinghi per mantenere pulita la lavatrice ed evitare la puzza.

  • Realizza un paio di volte al mese un ciclo di lavaggio breve che sia sufficientemente caldo (superiore a 30 gradi) usando esclusivamente mezzo litro di aceto bianco. Questo ingrediente è potentissimo e molto efficace nell’eliminare i batteri dalla lavatrice.
  • Lascia un recipiente pieno di bicarbonato di sodio nel cestello della lavatrice subito dopo ciascun lavaggio. Il bicarbonato è eccellente nell’assorbire i cattivi odori.
  • Per eliminare i cattivi odori della lavatrice puoi usare anche l’acido citrico, che ha un’azione disincrostante e antibatterica. Fai sciogliere 150 grammi di acido citrico in un litro d’acqua e mescola bene. Successivamente esegui un lavaggio a 90 gradi versando metà del composto (500 ml) nella vaschetta del detersivo.

Ora che sai come prevenire l’accumulo di umidità e batteri nella lavatrice ricordati sempre di seguire questi consigli! Se invece hai già il problema dei cattivi odori, prova ad applicare uno dei tre rimedi descritti sopra e facci sapere se funzionano!

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Aggiungi un commento