Allenamento mirato glutei: 4 esercizi da 5 minuti al giorno per tonificarli e sollevarli

Di - Redazione - 15 Agosto 2022 in Bellezza

L’area dei glutei è una delle più importanti per tutta la nostra figura, e per questo motivo gran parte di chi fa attività fisica dedica molto tempo al suo allenamento. La stragrande maggioranza di sportivi, sia dilettanti che professionisti, usano gli esercizi pliometrici nella loro preparazione atletica. Questo tipo di esercizi può essere effettuato anche a casa.

Di seguito ti suggeriamo alcuni esercizi pliometrici mirati soprattutto a tonificare addome e glutei. Effettua delle piccole serie dedicando circa 5 minuti a ciascun esercizio.

La pliometria si usa soprattutto per allenare la parte inferiore del corpo (gambe e glutei), ma esistono tanti esercizi che possono essere adattati anche per coinvolgere efficacemente gli addominali.

Tutti gli esercizi richiedono una intensità alta e una precisa velocità di esecuzione. Dei seguenti esercizi pliometrici con salto effettua 15 ripetizioni in tre serie.

Salto con plinto

Per mettere in pratica questo esercizio hai bisogno di un plinto. Abbassa il corpo come se stessi prendendo la “rincorsa” e salta velocemente sul plinto. Per scendere puoi scegliere se effettuare lo stesso movimento al contrario, facendo attenzione all’atterraggio.Per effettuare questo esercizio puoi usare anche uno step o qualche altro oggetto simile, che sia però ben fissato al pavimento.

Salti laterali con cono

Metti un cono o un oggetto simile (ad esempio una bottiglia) a circa 15 centimetri di distanza e, con un salto, passa dall’altra parte. Questo esercizio pliometrico può essere effettuato anche saltando in avanti e all’indietro.

Alcuni esercizi pliometrici non richiedono salti, e sono proprio questi che, di solito, ci aiutano a coinvolgere i muscoli addominali.

Flessioni con movimento delle mani

Consiste nel fare flessioni e ogni volta che solleviamo il corpo dobbiamo farlo in modo esplosivo per poter staccare le mani da terra e poter atterrare su di esse ma posizionate in modo più distanziato. La flessione seguente deve essere identica, ma questa volta atterrando sulle mani distanziate come nella posizione iniziale.

Palla medica

Per mettere in pratica questo esercizio hai bisogno di una palla medica o un oggetto simile. Consiste nell’imitare un calciatore che lancia una rimessa in gioco, senza ovviamente lanciare la palla. Mantieni i muscoli dell’addome contratti mentre effettui questo esercizio.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Aggiungi un commento