Rimedio Naturale

Benefici della valeriana sul sistema nervoso centrale

17 Agosto 2015 in Disturbi del sonno, Psicologia

La valeriana, pianta originaria dell’Europa, viene usata da secoli nella medicina popolare grazie alle sue potenti proprietà.

Nell’antichità riconoscevano nelle sue foglie aromatiche e rinfrescanti proprietà utili per curare ferite, gonfiori, rotture e cancrena.

La valeriana e i suoi benefici sul sistema nervoso centrale

benefici della valerianaIl componente più importante della valeriana è il suo olio essenziale, il quale è unito a molti acidi organici, fra i quali l’acido isovalerato.

Si tratta di una delle piante più importanti fra quelle che riescono ad agire sul nostro sistema nervoso, quello degli organi digestivi e quelli regolati dal sistema neurovegetativo.

Benefici della valeriana

  • Riduce lo stress
  • Aiuta a combattere la depressione
  • Agisce contro l’insonnia
  • Rilassa le convulsioni
  • Blocca l’epilessia
  • Agisce contro il mal di testa
  • Allevia il mal di stomaco
  • E’ un ottimo sedativo
  • Allevia i dolori mestruali e i sintomi della menopausa
  • Viene usata per trattare deficit di attenzione ed iperattività
  • Allevia i dolori muscolari

Si può consumare la valeriana sotto forma di infuso, pastiglie o gocce. Ricordati di leggere attentamente le indicazioni.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Ti potrebbe interessare:

Aggiungi un commento