Rimedio Naturale

Come abbandonare le farine per sempre in 3 semplici passi

26 Aprile 2019 in Diete

Esistono molte polemiche sul consumo di farine. La comunità medica si trova d’accordo sul fatto che sia sano sostituire le farine bianche, più processate, con quelle integrali. Ma molte persone scelgono anche di eliminare tutti i tipi di farina dalla propria dieta.

I nutrizionisti, di solito, sconsigliano di eliminare completamente le farine. Una volta ingeriti, i carboidrati si trasformano in glucosio, fondamentale per alimentare organi come cervello, retina o reni.

Tuttavia, è l’abuso di farina che porta il corpo a trasformare il glucosio in eccesso in grasso. Se stai cercando di perdere peso, limita il consumo di farina seguendo i tre consigli che seguono.

Cibi sani e croccanti. Quando consumiamo le farine, spesso lo si fa attraverso il pane o gli snack, proprio per soddisfare la voglia di mangiare qualcosa di croccante. Prova a sostituire questi cibi con dei bastoncini di verdure come carote, sedano o peperone crudo, magari abbinandoli a una maionese vegetale.

Rispetta i pasti. Saltare i pasti è una cattiva abitudine che, dati i ritmi di vita odierni sempre più caotici, diventa sempre più diffusa. Saltare i pasti porta a cali improvvisi e bruschi di zuccheri, aumentando il desiderio di consumare cibi ricchi di farine e carboidrati. Si suggerisce di fare almeno 5-6 pasti leggeri durante tutta la giornata.

Riposa e riduci l’ansia. L’ansia è un grande nemico per chi sta cercando di ridurre il consumo di farina o di perdere peso, in quanto porta a mangiare di più. I cibi preparati con farina tendono ad essere la prima opzione quando soffriamo di ansia. Inoltre, è difficile abbandonare le farine quando non riposiamo bene: generando glucosio nell’organismo, questo tipo di cibi danno la sensazione errata di ricaricarci di energia.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Ti potrebbe interessare:

Aggiungi un commento