Come coltivare e far fiorire la curcuma in vaso

19 Febbraio 2021 in Giardinaggio

La curcuma è una super-spezia molto usata nella gastronomia asiatica e che possiede più di 600 proprietà terapeutiche, come l’essere antisettica, antibatterica e antinfiammatoria.

Questa spezia può essere consumata in una miriade di modi diversi, essere aggiunta alle pietanza o essere usata per preparare infusi e tisane. Tuttavia, ha un costo abbastanza elevato ed è per questo che coltivare la curcuma a casa potrebbe essere un’ottima idea.

Come coltivare la curcuma in vaso

La curcuma si coltiva a partire dai rizomi (talee di radice), e non si propaga attraverso i semi. Hai bisogno solo di una radice di curcuma, la stessa che trovi in vendita nei supermercati.

Per coltivare la curcuma a casa segui questi semplicissimi passi:

  1. Rompi il rizoma più grande in un piccolo pezzo che abbia uno o due germogli.
  2. Riempi dei vasi con del terriccio biologico leggermente umido e con buon drenaggio.
  3. Metti il rizoma a circa 4-5 cm di profondità, con i germogli rivolti verso l’alto.
  4. Annaffia.

Annaffiare la curcuma

La curcuma ha bisogno di un terriccio costantemente umido, soprattutto durante i mesi più caldi e asciutti. Annaffia una volta ogni 2 giorni o usa una bottiglia con diffusore spray per bagnare quotidianamente il terriccio.

Durante i mesi freddi puoi ridurre la frequenza, ma assicurati di non avere mai un terriccio completamente asciutto o troppo umido.

Raccogliere la curcuma coltivata in vaso

La curcuma impiega circa 8-10 mesi affinché i rizomi commestibili possano maturare completamente. Dopo aver prodotto dei fiori stupendi, la curcuma può essere raccolta tutta in una volta e quando è sufficientemente matura.

Per farlo basta rimuovere dal terriccio il rizoma. Conservane qualche pezzo per la stagione seguente.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Aggiungi un commento