Come coltivare il cipollotto a casa per non doverlo comprare mai più

8 Maggio 2019 in Casa

Hanno un sapore più delicato delle cipolle, i cipollotti sono perfetti da usare per preparare insalate o piatti di carne o pesce. Anche la parte verde si può usare, per arricchire frittate o sughi.

In pochi sanno che è possibile coltivare i cipollotti a casa, per averli sempre a portata di mano. Per coltivarli non è necessario avere terriccio o vasi.

Taglia un cipollotto verde, e conserva le estremità bianche con i pezzi di radice. Mettili in un piccolo barattolo di vetro e riempilo d’acqua fino a ricoprire la base delle estremità bianche.

Metti il barattolo in un luogo soleggiato. Dopo qualche giorno cominceranno ad emergere dei germogli dalle estremità del cipollotto. Mantieni le radici sempre coperte d’acqua man mano che crescono.

Dopo circa una settimana potrai cominciare a raccogliere i cipollotti. Per fare ciò togli una cipolla verde dal barattolo e taglia l’estremità (come si è fatto nel primo passaggio). Sciacqua delicatamente le radici e mettile di nuovo nel barattolo di vetro, versando nuova acqua. I cipollotti continueranno a crescere.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Ti potrebbe interessare:

Aggiungi un commento