Come coltivare un alberello di mele partendo da un seme per avere frutti tutto l’anno

Di - Redazione - 12 Ottobre 2021 in Giardinaggio

Sebbene possa sembrare complicato, coltivare piante, anche commestibili, è più semplice di quanto si possa pensare. Succede anche con alcuni frutti, come le mele. In questo articolo ti spieghiamo come coltivare un alberello di mele partendo da un seme.

Le mele sono tra i frutti più apprezzati e versatili. Sono anche molto ricche di nutrienti come vitamine, antiossidanti e fibra, e offrono una miriade di benefici per la nostra salute. Coltivare un albero di mele a casa è un eccellente modo per avere sempre dei frutti a portata di mano.

Per cominciare, bisogna fare germinare i semi delle mele. Rimuovi dalla mela, facendo molta attenzione a non danneggiarli.

Metti i semi su uno strato di cotone, inumidisci e chiudi con un foglio di alluminio. Conserva in frigo, mantenendoli umido fino a quando non producano le prime radici. Ci vorrà circa un mese.

Una volta fatti germinare i semi, è giunto il momento di piantarli. Procurati un vaso dotato di un buon drenaggio e riempilo di terriccio con compost.

Fai dei buchi nel terriccio di circa 5 cm di profondità, mettici i semini e ricoprili con altro terriccio.

Annaffia regolarmente, cercando di mantenere il terriccio umido mentre fuoriesce il primo germoglio, dopodiché puoi ridurre la frequenza.

Una volta raggiunti i 60 cm di altezza, trapianta il melo in un vaso più grande o in giardino.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Aggiungi un commento