Come far fiorire la Portulaca grandiflora per avere dei fiori dai colori diversi

31 Ottobre 2020 in Giardinaggio

Originaria dell’America del Sud, più precisamente di Argentina, Brasile e Uruguay, la Portulaca grandiflora è una pianta succulenta che ha la particolarità di avere dei fiori meravigliosi.

Questo tipo di portulaca ama il sole, ha lo stelo verdastro con delle piccole foglie dalla consistenza carnosa e dal colore verde chiaro.

Si tratta di una pianta dalla crescita lenta e dalle dimensioni piccole, è rampicante e può essere usata come pianta pensile. Non supera i 20 centimetri di altezza.

La particolarità di questa pianta è la sua fioritura, che la ricopre interamente di fiorellini color rosa, rosso, porpora, giallo e bianco. Questi fiori si aprono solo quando esposti al pieno sole, dalle 11 di mattina fino al primo pomeriggio.

La Portulaca grandiflora non ha bisogno di cure complicate. Essendo una succulenta, ha bisogno di poca acqua. Si suggerisce di annaffiarla solo quando il terriccio è asciutto, in quanto è molto suscettibile alla putrefazione.

Posiziona la pianta in un posto molto illuminato e assicurati che riceva luce in abbondanza.

La Portulaca grandiflora può essere riprodotta e moltiplicata con grande facilità attraverso pezzi di talee. Taglia dei piccoli pezzi di gambo, facendo molta attenzione, e piantali nel terriccio affinché possano sviluppare radici.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Aggiungi un commento