Come fare fiorire le bouganville in modo abbondante tutto l’anno

Di - Redazione - 30 Marzo 2021 in Giardinaggio

Originarie dei boschi tropicali umidi del Sud America, le bouganville sono piante rampicanti che, se curate adeguatamente, regalano dei fiori abbondanti e coloratissimi. Sin dal loro arrivo in Europa e in Italia nel secolo XVIII, le bouganville sono diventate parte del nostro paesaggio.

Per avere una bouganvilla sana è necessario curarla adeguatamente, pena una fioritura scarsa o addirittura nessuna fioritura. Di seguito ti elenchiamo quali sono le principali cause della mancata fioritura delle bouganville e come rimediare per avere una pianta sana e piena di fiori.

Esistono circa 18 specie di bouganvilla e quasi tutte richiedono le stesse cure. Prima di cominciare è necessario specificare che le parti colorate della bouganvilla non sono fiori, ma brattee, cioè foglie che cambiano di forma e di colore per proteggere il fiore.

I fiori della bouganvilla sono bianchi e piccolissimi, e si trovano al centro di ciascun mucchietto di brattee colorate. I colori delle brattee vanno dal rosa intenso fino al rosso, dall’arancio al viola, fino al bianco.

Nelle zone con clima temperato, le bouganville possono fiorire tutto l’anno. Nelle zone con drastici cali di temperatura invernali, invece, la pianta dovrà essere protetta durante i mesi più freddi.

La bouganvilla è una pianta dalle dimensioni abbondanti e, anche se messa in un vaso relativamente piccolo, continuerà a crescere. Tienilo a mente prima di decidere se mettere una bouganvilla sul tuo balcone.

Come curare le bouganville per farle fiorire

  • Le bouganville hanno bisogno di poca acqua. Basta annaffiarla un paio di volte durante l’estate, e farla riposare durante l’inverno (dovrebbe bastare l’acqua piovana).
  • Assicurati che abbia un buon drenaggio: la bouganvilla non tollera bene i ristagni d’acqua. Quando annaffi la pianta cerca di non bagnare foglie e brattee.
  • La bouganvilla ha bisogno di molta luce. Mettila nel punto del tuo giardino o del tuo balcone più esposto alla luce del sole. Ricorda la regola: più luce riceve, più intenso sarà il colore delle sue brattee.
  • Queste piante sopportano bene estate asciutte e calde, così come inverni freddi e con gelate moderate. Tuttavia, se la pianta è in vaso, è meglio proteggerla durante l’inverno.
  • Usa un fertilizzante dedicato per le bouganville, ma è meglio scarseggiare che abbondare. Ad ogni modo, segui le indicazioni del produttore del fertilizzante.
  • La cocciniglia è il principale nemico della bouganvilla. Per evitare che questo insetto colonizzi la pianta, evita di bagnare le foglie. Se la cocciniglia sta cominciando a colonizzare il terriccio della bouganvilla, spargi del bicarbonato di sodio sulla sua superficie.
  • Pota la bouganvilla d’inverno se vivi in una zona non soggetta a gelate invernali. Oppure puoi potare la bouganvilla agli inizi della primavera, eliminando circa un terzo del ramo per favorirne la crescita. La potatura è il momento ideale per dare alla pianta la forma che desideri.

Ora che sai come curare le tue bouganville, condividi con noi le foto delle tue piante attraverso la nostra pagina di Facebook.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Aggiungi un commento