Come fare il burro fatto in casa: semplice, economico e sano

25 Settembre 2020 in Casa, Ricette

Fondamentale per numerose preparazioni e ingrediente tassativo delle nostre cucine, il burro è alla base di tante preparazioni, anche della tradizione.

Tuttavia, il burro industriale, quello che acquistiamo al supermercato, può essere molto dannoso per la nostra salute. Oltre ad essere prodotto con latte pastorizzato e, a volte, pieno di ormoni, il burro industriale viene arricchito con grassi e altri conservanti.

Senza contare che spesso il latte usato proviene da animali alimentati con prodotti chimici o erbe piene di pesticidi. Fatta questa premessa, a chi non piacerebbe fare il proprio burro fatto in casa, magari completamente naturale e libero da sostanze chimiche?

Preparare il burro a casa è molto più semplice di quanto si possa pensare, e ci permette di avere un prodotto di qualità sano ed economico. Di seguito ti dettagliamo la ricetta.

Hai bisogno di 250 ml di panna biologica con 30-40% di grassi e di un pizzico di sale.

Versa la panna biologica in un frullatore per circa 10 minuti, fino a montarla. Aggiungi il pizzico di sale e continua a frullare per altri 3 minuti: la consistenza cambierà, diventando più solida. La panna si sarà convertita quindi in burro, assumendo un colore quasi giallo e staccandosi dal siero.

Per dividere il burro dal siero puoi servirti di un colino di tessuto. Puoi anche spremere il burro per rimuovere gli eccessi di siero. Conserva il prodotto in frigo.

Grazie a questa ricetta del burro fatto in casa, avrai sempre un prodotto fresco, buono e senza prodotti chimici. Puoi conservare il burro fatto in casa per circa un mese.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Aggiungi un commento