Rimedio Naturale

Come usare i broccoli per eliminare il batterio H. pylori

6 Giugno 2019 in Digestione

I germogli di broccoli possono aiutare ad uccidere il batterio Helicobacter pylori, un microrganismo che vive nello stomaco delle persone che ne soffrono. Questo batterio può provocare gravi problemi di salute, come ulcere o cancro allo stomaco.

Uno studio condotto in Giappone ha dimostrato che il sulforafano, un composto contenuto nei germogli dei broccoli, attacca e riduce la proliferazione del batterio H. pylori.

Lo studio è stato condotto somministrando a dei topi una dieta a base di germogli di broccoli per due mesi. Il trattamento non ha solo ridotto la presenza del batterio, ma ha anche ridotto alcuni marcatori associati ad un maggiore rischio di cancro allo stomaco.

Lo studio è stato poi riprodotto sugli esseri umani. Anche in questo caso è stato dimostrato che il consumo regolare di germogli di broccoli riduce la presenza del batterio.

Tuttavia, c’è stato un inconveniente: i germogli di broccoli non possono eradicare completamente il batterio e, due mesi dopo lo studio, i valori sono tornati ai livelli iniziali.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Ti potrebbe interessare:

Aggiungi un commento