Dalla memoria al colesterolo: ecco perché le fave possono rivoluzionare la nostra salute

8 Luglio 2020 in Prodotti naturali

Le fave sono dei legumi che si coltivano a dicembre e gennaio, e si fanno maturare durante tutta l’estate. Sono una eccellente fonte di proteine e carboidrati, così come vitamine A e del gruppo B.

Le proprietà e i benefici delle fave sono molteplici: promuovono la salute del cuore, migliorano la memoria, favoriscono l’arrivo di ossigeno a organi e tessuti e abbassano il colesterolo.

Le fave hanno un indice glicemico molto basso, ed è per questo che sono consigliate alle persone che soffrono di diabete o lo vogliono prevenire.

Il potassio delle fave le rende particolarmente benefiche per chi soffre di ipertensione, cattiva circolazione o ritenzione di liquidi.

Le fave contengono anche potassio, fondamentale per il cervello ma anche per avere più energia e pelle, denti e ossa più forti.

La fibra delle fave ci aiuta a migliorare il transito intestinale e prevenire la stitichezza, oltre che abbassare i livelli di colesterolo cattivo.

Così come la maggior parte dei legumi, anche le fave sono una fonte sana e completa di proteine vegetali, e andrebbero abbinate ai cereali.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Aggiungi un commento