Glögg: come preparare il vino con le spezie tipico della Svezia, delizioso e curativo

9 Dicembre 2019 in Ricette

Originario della Svezia e apprezzato durante i mesi freddi, sopratutto nel periodo delle feste natalizie, il glögg è una bevanda calda che è una versione del classico vino speziato, popolare in molti paesi europei.

A differenza delle altre versioni, al glögg si aggiunge un liquore, che gli dà un sapore ancora più deciso. La bevanda è eccellente per combattere contro il freddo, grazie ai polifenoli del vino e alle proprietà delle varie spezie.

Ingredienti per 5 tazze di glögg: 750 ml di vino rosso, 10 cucchiai di vodka, la buccia di una arancia, 2 fette di zenzero, 2 rametti di cannella, 1 baccello di vaniglia, 12 grani di pepe nero, 10 semi di cardamomo verde, 8 chiodi di garofano, 1 anice stellato, 4 cucchiai di zucchero di canna, 2 cucchiai di uva passa, 2 cucchiai di mandorle sbucciate.

In un barattolo di vetro versa la vodka, la buccia d’arancia, lo zenzero, la cannella, il pepe nero, il cardamomo, i chiodi di garofano, l’anice stellato e il contenuto del baccello di vaniglia. Chiudi il barattolo, agita e conserva in frigo per almeno 1 giorno.

In una casseruola sufficientemente grande versa il contenuto del barattolo, il vino e lo zucchero. Mescola e riscalda a fuoco lento per 15-20 minuti, fino a far sciogliere completamente lo zucchero.

Per evitare che l’alcool evapori è importante assicurarsi che la bevanda sia calda durante tutto il processo, ma che non arrivi mai a bollore.

Ritira la casseruola dal fornello e fai riposare per un’ora. Dopodiché filtra il contenuto della casseruola e, prima di servirlo riscaldalo nuovamente.

Metti l’uva passa e le mandorle nelle tazze, poi versaci sopra la bevanda calda. Decora il glögg con buccia d’arancia e rametti di cannella.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Aggiungi un commento