Impara a preparare uno shampoo di cipolla per dire addio alla caduta dei capelli

Di - Redazione - 28 Maggio 2021 in Bellezza, Capelli

Vedere cadere i nostri capelli non è certamente facile. È proprio per questo che, di solito, ricorriamo a tutto ciò che è disponibile sul mercato: capsule, shampoo, trattamenti, vitamine o lozioni. Tuttavia, la soluzione potrebbe essere in un rimedio naturale che usiamo raramente: lo shampoo di cipolla.

Sono tanti gli studi che hanno associato al succo di cipolla proprietà utili al trattamento dell’alopecia areata, cioè la caduta dei capelli. L’applicazione della cipolla ispessisce le ciocche dei capelli e rafforza il cuoio capelluto.

Inoltre, lo zolfo contenuto nelle cipolle forma parte delle proteine come la cheratina, fondamentale per la salute dei capelli ed essenziale per la sua crescita. Ma i suoi benefici non finiscono qui: essa stimola anche la produzione di collagene e la circolazione sanguigna verso il cuoio capelluto.

Per preparare lo shampoo di cipolla contro la caduta dei capelli hai bisogno dei seguenti ingredienti:

  • 1 bottiglia di shampoo da 350 ml (se possibile, scegline uno a base di agrumi)
  • 1 cipolla media

Sbuccia la cipolla e tagliala a pezzi piccoli. Mettili nello shampoo e agita bene, poi fai riposare per almeno 15 giorni, ovviamente senza usarlo.

Trascorsi i 15 giorni, noterai come lo shampoo non avrà più l’odore forte di cipolla. È giunto il momento di provarlo.

Usa lo shampoo normalmente, facendo dei massaggi sul cuoio capelluto e facendolo agire per almeno 2 minuti prima di risciacquare con abbondante acqua.

Ricorda, prima di usare lo shampoo a base di cipolla, di verificare eventuali reazioni avverse applicandone una piccolissima quantità.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Aggiungi un commento