La ricetta dell’olio di lavanda: antinfiammatorio, allevia l’ansia e fa ricrescere i capelli

26 Novembre 2019 in Prodotti naturali

L’olio di lavanda è un prodotto che si è diffuso molto negli ultimi tempi per via dei suoi interessanti usi nella cosmetica e nella medicina tradizionale. È anche uno degli oli più usati per l’aromaterapia.

Nonostante l’olio di lavanda sia disponibile sul mercato in quasi tutte le erboristerie, è possibile prepararlo a casa usando direttamente la pianta, e ottenendo un prodotto di qualità oltre che completamente naturale.

L’olio di lavanda è ricco di linalolo, geraniolo, saponine e altri composti che offrono una miriade di benefici per la salute. All’olio di lavanda sono state associate proprietà antisettiche, antinfiammatorie, carminative, antimicotiche e sedative.

Per preparare l’olio di lavanda hai bisogno di: fiori di lavanda secchi, olio d’oliva o di girasole, 1 barattolo di vetro. Metti i fiori nel barattolo, poi ricoprili con olio e metti a macerare sotto il sole per tre giorni.

Dopodiché agita bene e versa il contenuto in un altro barattolo, filtrandolo con un colino. L’olio di lavanda è pronto per essere usato. Ricorda che l’olio non va assolutamente ingerito.

I benefici dell’olio di lavanda sono vari: può essere usato per trattare problemi cutanei, ma anche per alleviare ansia e dolori articolari.

Ferite. L’olio di lavanda accelera la cicatrizzazione delle ferite, favorendo la sintesi del collagene e la differenziazione dei fitoblasti.

Capelli. Applicando l’olio di lavanda direttamente sul cuoio capelluto è possibile favorire la rigenerazione dei capelli. Per ottenere questo risultato è necessario applicarlo per almeno 6 o 7 mesi.

Ansia. L’aroma della lavanda ha un leggero effetto calmante, ed è per questo che questa pianta viene spesso usata nell’aromaterapia.

Contro i dolori. L’applicazione topica dell’olio essenziale di lavanda aiuta ad alleviare alcuni dolori comuni, come i crampi mestruali.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Aggiungi un commento