Latte di cocco e curcuma: fa dormire di più, allevia dolore e infiammazioni e abbassa il colesterolo

19 Ottobre 2019 in Cuore, Disturbi del sonno, Prodotti naturali

Preparata da secoli nella medicina tradizionale indiana, la combinazione di latte di cocco e curcuma offre numerosissimi benefici per la salute, oltre ad essere una bevanda gustosa.

Chiamata anche col nome di “latte dorato“, questa bevanda a base di latte di cocco e curcuma è oggi diffusa in tutto il mondo, e ne esistono numerose varianti come quella che prevede l’aggiunta di zenzero e cannella.

L’ingrediente chiave della bevanda è senza dubbio la curcuma, una spezia molto usata nella cucina asiatica. La curcumina, un composto contenuto nella curcuma, ha proprietà antinfiammatorie, antiossidanti e antitumorali.

La curcuma offre più di 150 proprietà terapeutiche, che vanno dalla capacità di alleviare le irritazioni a quella di aumentare il sistema immunitario e prevenire numerose condizioni di salute.

Il latte di cocco è una ricca fonte di trigliceridi a catena media, che supportano lo sviluppo dei muscoli e aiutano a perdere peso. Contiene inoltre grassi sani ed elettroliti, che migliorano la digestione e proteggono l’intestino.

La bevanda a base di latte di cocco e curcuma ha anche i seguenti benefici: previene i danni dei radicali liberi, abbassa il colesterolo cattivo, regola la pressione e combatte le infiammazioni e i dolori articolari.

Ingredienti del latte dorato: 250 ml d’acqua, 250 ml di latte di cocco, 10 grammi di curcuma, miele biologico.

Riscalda l’acqua e l’olio di cocco, poi aggiungi la curcuma e fai cuocere a fuoco lento per 10 minuti. Fai raffreddare e addolcisci con il miele. Bevi varie volte al giorno.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Ti potrebbe interessare:

Aggiungi un commento