Rimedio Naturale

Le cose si accettano, si lasciano o si cambiano

5 Luglio 2019 in Psicologia

La nostra realtà, il nostro ciclo vitale e la quotidianità fanno parte di un circolo che necessita di una armonia perfetta per poter andare avanti. Affinché esso possa scorrere, è necessario capire che le cose si accettano, si lasciano o si cambiano. Qualsiasi tipo di resistenza è un ostacolo nel nostro cammino.

Un aspetto importante della psicologia attuale è l’importanza di imparare a lasciar andare, a fare cambiamenti e a chiudere tappe. Non si può cambiare tutto nella nostra vita, e non è possibile rimuoverci completamente da determinati spazi, da determinate realtà nelle quali non tutto è bianco o nero.

Al giorno d’oggi, abituati a vivere in un mondo in cui il consumismo ci invita a disfarci delle cose dopo un po’ di tempo per essere sempre aggiornati, è difficile adattarsi all’accettazione.

La sofferenza è senza dubbio parte della vita. Tuttavia, per seguire il principio dell’accettazione, bisogna imparare a gestirla, capirla e trasformarla. E’ bene imparare a riconoscere le emozioni: accettare è capire ciò che succede, come ci si sente in mancanza di qualcuno o durante un determinato evento.

Una volta presa coscienza di come sono le cose, e del fatto che alcune persone non cambieranno il loro modo di essere o il loro comportamento, le accetteremo per come sono. Attenzione: accettare non significa accettare un maltrattamento.

Ci sono altre cose che, nel nostro ciclo vitale, ci portano verso una strada senza uscita. Momenti di difficoltà che solo i più coraggiosi riescono trovare la chiave: lasciare andare, cambiare aria, cambiare scenario.

Chiudere una porta per aprirne un’altra non potrà mai essere un errore. La felicità non è garantita dopo un cambiamento, tuttavia, il vero fallimento è restare impantanati nella delusione.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Ti potrebbe interessare:

Aggiungi un commento