Lidl sostituisce piatti, bicchieri e posate di plastica con alternative compostabili made in Italy

25 Settembre 2019 in Ambiente e natura

La Grande distribuzione sta già cominciando ad adattarsi alle nuove normative europee, e Lidl ha anticipato i tempi sostituendo bicchieri, posate e stoviglie monouso di plastica con alternative compostabili.

A partire da ora, negli oltre 630 punti vendita della catena sparsi su tutto il territorio nazionale si troveranno solo prodotti monouso compostabili, prodotti a base di materiale biodegradabile come, ad esempio, la polpa di cellulosa.

È stato stimato che verranno tolti dalle circolazione circa 450 milioni di unità tra piatti, bicchieri e posate di plastica: circa di 2000 tonnellate all’anno. Un gran bel risultato per un futuro più ecosostenibile.

I supermercati stanno cominciando ad adattarsi alla direttiva europea che obbliga, entro il 2021, a bandire la plastica monouso.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Ti potrebbe interessare:

Aggiungi un commento