Metti ammollo delle mandorle prima di andare a dormire: ecco cosa possono fare per i denti

Di - Redazione - 31 Maggio 2018 in Bocca

Lo smalto dei denti può indebolirsi e deteriorarsi per tante ragioni. La semplice masticazione dei cibo, ma anche cattive abitudini come una scarsa igiene, il fumo o l’abuso di bevande ricche di caffeina possono peggiorare la situazione. Di seguito ti suggeriamo alcuni rimedi naturali che aiutano a sbiancare i denti e a rinforzare lo smalto dei denti.

Frutta secca e legumi. L’acido fitico è il primo nemico dello smalto dei denti. Frutta secca e legumi sono particolarmente ricchi di questo acido, ed è per questo che se li mangi con frequenza ti suggeriamo di metterli ammollo in acqua e sale la sera prima di consumarli. Tale operazione aiuterà a ridurre la concentrazione di acido fitico.

Olio di cocco. Aggiungere un po’ di grassi sani alla dieta quotidiana può aiutare anche a prevenire l’erosione dello smalto. L’olio di cocco è un grasso sano, che dovrebbe sostituire gli altri tipi di grasso più dannosi che vengono usati per cucinare.

Cannuccia. Questa semplice abitudine ci permette di ridurre il contatto tra gli acidi presenti in alcune bevande e i denti. Non è una soluzione perfetta, ma può aiutare parecchio.

Lavare i denti. Bisogna farlo con frequenza, ma non immediatamente dopo aver mangiato. I cibi acidi potrebbero ammorbidire lo smalto dei denti, e l’uso dello spazzolino potrebbe risultare dannoso. Attendi almeno 30 minuti prima di lavare i denti: è il tempo ideale per permettere alla saliva di neutralizzare gli acidi.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Aggiungi un commento