Routine militare: 6 esercizi ad alta intensità per perdere peso in un mese

Di - Redazione - 4 Agosto 2021 in Bellezza

I marines sono noti per le loro routine di allenamento e per la loro disciplina nel mantenere il proprio corpo ben allenato, poiché le loro missioni richiedono una condizione fisica quasi perfetta. Oltre a tonificare la maggior parte dei muscoli, come gambe, glutei, addome e braccia, è necessario lavorare sulla resistenza e sulla combustione di calorie.

L’allenamento militare è una routine di esercizi ad alta intensità disegnata per essere messa in pratica tre volte a settimana. È importante eseguirla a giorni alterni, per permettere ai muscoli di riposare e di attivare le fibre muscolari.

Questa routine di esercizi aiutano a avere più flessibilità e agilità, così come equilibrio e resistenza cardiovascolare. Anche la capacità cardio-respiratoria aumenta, permettendo quindi una maggiore ossigenazione dei muscoli.

Saltare la corda. L’allenamento militare comincia subito nell’attivare il sistema cardiovascolare e il salto della corda è un esercizio perfetto a tale scopo. Inoltre, aiuta a bruciare più calorie e a smaltire il grasso. Esegui 50-100 salti.

Stacco da terra con kettlebell. Allarga leggermente i piedi, afferra il kettlebell con le mani e rivolgi lo sguardo verso il basso. Respira profondamente e stringi i muscoli dell’addome, portando il kettlebell in basso, tra le gambe. Quando risali, mantieni lo sguardo in avanti senza piegare troppo il collo e mantenendo la schiena dritta. Esegui 3 serie da 15 ripetizioni.

Burpees. Sono diventati di moda negli ultimi anni e consistono nell’effettuare uno squat, scendere fino a fare una flessione e poi saltare. Questo esercizio ad alta intensità non è per tutti ma è uno dei più efficaci. Si stima che per ciascun burpee si bruciano 1,43 calorie, non male.

Mountain climber. Sdraiati su un tappetino a pancia in giù, solleva il corpo con le braccia. Poggia i palmi e le punte dei piedi sul pavimento. Solleva il ginocchio destro verso il petto, poi quello sinistro, come se stessi scalando una montagna.

Crunch a bicicletta. Sdraiati su un tappetino, con le ginocchia leggermente piegate e i piedi poggiati a terra. Solleva il busto per avvicinare il naso al ginocchio sinistro, mentre stendi la gamba destra. Ripeti alternando le gambe ed effettua 10 ripetizioni, come se stessi pedalando.

Plank laterale. Per mettere in pratica questo esercizio bisogna partire da posizione prona, con i palmi delle mani a terra, i piedi uniti e le vertebre in posizione neutra (mantenendo le curve naturali della schiena). Solleva il corpo formando un ponte, sostenendoti con le punte dei piedi e gli avambracci. Mantieni testa, busto e gambe in posizione eretta, con la testa guardando verso il basso.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Aggiungi un commento