Tutti i meravigliosi usi dell’acido citrico

Di - Redazione - 28 Novembre 2021 in Casa

L’acido citrico è un conservante e antiossidante naturale usato in tantissime industrie, come la cosmetica, l’alimentare o farmaceutica. Si tratta di un acido organico presente in una grande varietà di frutta, soprattutto negli agrumi, anche se la maggior parte dell’acido citrico in commercio si ottiene attraverso la fermentazione degli zuccheri.

Usatissimo come conservante di alimenti, l’acido citrico è anche un potentissimo alleato per le pulizie domestiche, e può essere usato in tantissimi modi diversi.

Di seguito ti suggeriamo i principali e più importanti usi dell’acido citrico in ambito domestico.

1. Rimuovere la ruggine

Prepara una soluzione composta da mezzo litro d’acqua e due cucchiai di acido citrico, versa in uno spruzzino e agita bene.

Spruzza la soluzione sull’oggetto arrugginito da recuperare, poi strofina bene con uno spazzolino e asciuga.

L’oggetto sarà tornato al suo aspetto originale. Ricorda di non usarlo sugli oggetti in alluminio.

2. Recuperare pentole bruciate

Sebbene alcune sembrino irrecuperabili, la maggior parte delle pentole bruciate possono essere recuperate grazie all’acido citrico.

Riempi la pentola di acqua, aggiungi due cucchiai di acido citrico e porta ad ebollizione. La pentola tornerà come nuova.

3. Sturare uno scarico otturato

Non è necessario acquistare prodotti aggressivi per sturare uno scarico otturato.

Basta versare nello scarico mezzo bicchiere di acido citrico e mezzo di bicarbonato. Subito dopo versare mezzo bicchiere di acqua calda e attendere che gli ingredienti facciano il loro quasi miracoloso effetto.

4. Disinfettare le superfici

Una delle funzioni dell’acido citrico è la sua capacita di disinfettare e pulire a fondo le superfici.

Mescola 100 grammi di acido citrico con un litro di acqua calda, e usa la soluzione per pulire e disinfettare superfici come quelle della cucina, ad esclusione del marmo. Si risciacqua con abbondante acqua.

5. Decalcificare la lavatrice

Per eliminare il calcare e le impurità che si accumulano nella lavatrice, esegui un lavaggio a vuoto e a massima temperatura, mettendo un litro di acqua mescolata con 150 grammi di acido citrico nel vano del detergente.

6. Pulire i tappeti

Sebbene il trucco più noto preveda l’uso del bicarbonato, anche l’acido citrico è efficacissimo nel pulire i tappeti eliminando qualsiasi tipo di sporco.

Mescola 100 grammi di acido citrico con un litro d’acqua in uno spruzzino e applica direttamente sul tappeto. Strofina e risciacqua.

7. Eliminare il calcare dalla doccia

Il soffione della doccia è propenso all’accumulo di calcare, che ne compromette l’efficacia. Svitalo e immergilo in una busta piena di una soluzione composta da 150 grammi di acido citrico per ogni litro d’acqua.

Aggiungi anche un cucchiaio di bicarbonato e lascia riposare per un’oretta. Infine risciacqua, collega nuovamente il soffione e lascia scorrere l’acqua per qualche minuto.

8. Pulire il wc

Grazie alle sue proprietà pulenti e disinfettanti, l’acido citrico è uno dei prodotti più efficaci per la pulizia del wc.

Spargi un po’ di bicarbonato di sodio su tutta la superficie del wc e lascia agire per 30 minuti. Poi metti la stessa quantità di acido citrico e strofina bene con una spazzola.

Infine risciacqua con abbondante acqua e asciuga bene.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Aggiungi un commento