Rimedio Naturale

Cereali e legumi: come abbinarli per dimagrire e ottenere proteine di qualità

9 luglio 2018 in Diete

Quando si parla di proteine e apporto giornaliero bisogna sempre tenere conto di quale sia una proteina di alta qualità, che contenga cioè tutti gli aminoacidi necessari. Le proteine animali hanno un valore biologico rispetto a quelle vegetali, ma solo se gli alimenti vengono presi singolarmente. Nel momento in cui si abbinano correttamente i vari alimenti vegetali, si migliora la qualità della proteina.

Un esempio pratico è l’abbinamento tra cereali e legumi. Questi ultimi non contengono metionina, ma sono ricchi di lisina. Con i cereali accade l’esatto opposto: hanno una carenza di lisina, ma sono ricchi di metionina. E’ per questo che la combinazione di cereali e legumi è perfetta per ottenere proteine di alto valore biologico.

Le applicazioni pratiche di questa combinazione sono tante. Ad esempio, lenticchia e riso o ceci e cous-cous sono eccellenti, così come dei piselli con della pasta integrale.

Questa teoria non vale solo per i cibi di origine vegetale. E’ possibile abbinare cereali e legumi anche con le proteine di origine animali che contengano gli aminoacidi di cui essi sono carenti. Ad esempio, riso e uova, oppure abbinare una porzione di carne con dei legumi.

Queste combinazioni sono utili per coloro i quali seguono una dieta vegetariana, giacché l’apporto proteico è uno degli aspetti più preoccupanti della loro dieta.

Condividi l'articolo:
51

Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Ti potrebbe interessare:

Aggiungi un commento