Rimedio Naturale

Fichi d’India: danno energia, fanno dimagrire, proteggono dai radicali liberi e trattano il diabete

11 agosto 2017 in Prodotti naturali

Il fico d’India è una pianta perenne che appartiene alla famiglia dei cactus. Originaria del Messico, venne importata in Europa dai conquistadores spagnoli, e oggi è presente in tutto il bacino del Mediterraneo, rappresentando un vero e proprio simbolo delle nostre regioni del sud.

Il frutto è molto buono, ma in pochi sanno che viene usato da secoli anche come rimedio naturale, per via delle sue incredibili proprietà terapeutiche. Di seguito ti elenchiamo i principali benefici dei fichi d’India.

Questo frutto contiene poche calorie, ed è ottimo per chi si trova a dieta. Contiene acqua, carboidrati, grassi, fibra solubile, proteina vegetale, magnesio, calcio, ferro, potassio, vitamine del gruppo B, vitamina C e flavonoidi.

Il fico d’India ha un’azione ipoglicemizzante, antinfiammatoria, cardioprotettriva, antidiarroica, emolliente, saziante, astringente, antiossidante ed epatoprotettiva.

Può aiutare a migliorare disturbi come ulcere stomacali, emorroidi e fegato grasso. E’ un ottimo frutto per regolare i livelli di trigliceridi, prevenire la comparsa di emorroidi e la stitichezza.

Se mangiato prima dei pasti, il fico d’India è ottimo per regolare i livelli di zuccheri nel sangue. Inoltre, è ci aiuta a contrastare gli effetti dei radicali liberi e ad alleviare irritazioni cutanee come eczema o psoriasi (si applica direttamente sulla pelle).

Condividi l'articolo:
3k

Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Ti potrebbe interessare:

Aggiungi un commento