12 alimenti che aiutano a dormire

5 Settembre 2019 in Disturbi del sonno

La dieta svolge un ruolo fondamentale per la nostra salute, e incide direttamente anche sulla qualità del nostro sonno. Consumare cibi ricchi di triptofano, serotonina e melatonina ci aiuta a dormire meglio e di più.

Un sonno profondo e riparatore è necessario per favorire uno svolgimento sano e completo delle decine di funzioni vitali del nostro organismo. Perdere preziose ore di sonno ci espone al rischio di numerose condizioni di salute, come diabete, malattie cardiache e obesità: di seguito ti elenchiamo 12 cibi che ci aiutano a dormire di più.

Amarena. Sono ricche di antiossidanti e di melatonina, un ormone fondamentale che ci aiuta a stimolare il sonno e a dormire meglio. La melatonina regola il ciclo del sonno, ed è per questo che il succo di amarena può aiutarci a prendere sonno.

Semi di zucca. Contengono un aminoacido chiamato triptofano, che stimola il sonno e favorisce il rilassamento. Il triptofano è fondamentale per la produzione di serotonina, che viene poi convertita in melatonina nel nostro corpo.

Latte vaccino. Un bicchiere di latte caldo può aiutarci a dormire meglio, grazie alla presenza di melatonina e triptofano.

Banana. Oltre ad aiutarci a regolare la pressione, le banane sono eccellenti anche per combattere l’insonnia. Contengono triptofano e carboidrati, ed è per questo che sono un eccellente snack per chi soffre di insonnia.

Noci. Questo nutriente frutto secco contiene melatonina e serotonina, due composti che sono fondamentali per un sonno profondo e riparatore.

Riso Jasmine. Secondo un recente studio, un pasto a base di riso Jasmine consumato 4 ore prima di andare a letto può aiutarci a dormire. Questa varietà di riso è ricca di carboidrati ad alto indice glicemico, che aiuta ad aumentare i livelli di triptofano. Attenzione: il riso Jasmine va consumato con moderazione e va evitato se si soffre di diabete di tipo 2.

Salmone. La vitamina D e gli acidi grassi omega 3 del salmone ci aiutano a dormire meglio e di più.

Kiwi. Contengono serotonina e importanti antiossidanti che ci aiutano a combattere l’insonnia. Mangiare 2 kiwi prima di andare a dormire ci permette di prendere sonno più velocemente e dormire più profondamente.

Lattuga. È ricchissima di benefici per la salute. Contiene un composto che si chiama lactucarium, che ha leggere proprietà sedative e analgesiche.

Alghe. Secondo un recente studio, un tipo di tannino contenuto nelle alghe brune può indurre il sonno agendo sui ricettori dei neurotrasmettitori che regolano il sonno.

Mandorle. Contengono triptofano e carboidrati, ma anche magnesio, che rilassa i muscoli e svolge un ruolo fondamentale nella regolazione del sonno.

Camomilla. È una delle tisane più usate per favorire uno stato di rilassamento e conciliare il sonno. Contiene un flavonoide chiamato apigenina che induce il sonno agendo direttamente sul cervello.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Ti potrebbe interessare:

Aggiungi un commento