7 esercizi da 30 secondi per tonificare l’addome in tempi record

Di - Redazione - 22 Febbraio 2021 in Bellezza

Fare attività fisica mirata è fondamentale per avere un corpo snello e dei muscoli ben tonificati. Tuttavia, non tutti possono permettersi di andare in palestra o di dedicare al fitness il tempo necessario.

Esistono alcune routine di allenamento ad alta intensità che ci permettono di ottenere risultati eccellenti pur dedicando ad essi pochi minuti al giorno, e di seguito te ne elenchiamo 7 che sono mirati a coinvolgere i muscoli addominali.

Questi movimenti intensi e dalla durata corta appartengono all’allenamento ad intervalli. Si tratta di una serie di esercizi che possono ridurre velocemente il grasso corporeo e allenare i muscoli.

Mountain climbers. Sdraiati a pancia in giù, solleva il corpo con le braccia. Poggia i palmi e le punte dei piedi sul pavimento. Solleva il ginocchio destro verso il petto, poi quello sinistro, come se stessi scalando una montagna.

Sollevamento gambe. Partendo dalla classica posizione a quattro zampe, solleva la gamba sinistra, come se volessi toccare il soffitto col piede, mantenendo l’addome contratto. Ripeti con la gamba opposta.

Rotazione del bacino. Partendo dalla stessa posizione dell’esercizio precedente, contrai addome e glutei e ruota il bacino a destra e a sinistra.

Allungamento braccia-gamba. Parti dalla classica posizione a quattro zampe, allunga il braccio destro in avanti, come se volessi toccare il muro, e a tempo stesso allunga la gamba sinistra. Torna alla posizione iniziale e ripeti con gamba e braccio opposto.

Rotazione e sollevamento braccia. Sdraiati sul lato sinistro, con le gambe una sull’altra e ben dritte. Il gomito deve trovarsi sotto la spalla, e la braccia perpendicolare al pavimento. Contrai l’addome e gira lentamente il petto mentre sollevi il braccio opposto. Ripeti con l’altro lato.

Marcia intensa. Questo esercizio è semplicissimo. Consiste nel fare una marcia statica, portando le ginocchia il più vicino possibile all’addome.

Lunge. In posizione eretta, porta la gamba destra in avanti e piega il ginocchio. Il piede sinistro non deve muoversi, ma bisogna piegare il ginocchio.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Aggiungi un commento