8 sintomi di un problema al fegato da non ignorare

22 Ottobre 2020 in Fegato

Il fegato è un organo essenziale che svolge funzioni importanti per il nostro benessere quotidiano e per un corretto funzionamento del nostro organismo. In questo articolo ti elenchiamo alcuni sintomi che possono indicare la presenza di un problema al fegato.

Un semplice disagio o un fastidio non significa sempre che ci sia una malattia grave. Spesso può trattarsi di un problema temporaneo e non grave. Ad ogni modo, in caso di dubbio, la cosa migliore da fare è consultare un medico.

Il fegato realizza tre funzioni vitali: depura il sangue eliminando tossine e cellule non più utili, aiuta a sintetizzare carboidrati e lipidi, e conserva alcuni nutrienti basici per ottenere energia, come le vitamine A, D, E e K.

Come abbiamo già detto prima, la presenza di uno dei sintomi che elenchiamo a continuazione non costituisce una diagnosi inconfutabile, ma un indizio di un possibile problema da sottoporre all’attenzione di un medico.

Nausea. Quando una persona avverte regolarmente nausea e altri sintomi come vertigini, vomito, gonfiore addominale e cefalea, potrebbe essere un indizio di un problema al fegato.

Dolore nella parte superiore dell’addome. Un dolore localizzato sotto le costole, e che si irradia alla schiena, potrebbe essere un sintomo di una colica biliare. Il dolore è quasi sempre accompagnato da altri sintomi come gonfiore addominale e febbre.

Itterizia. Quando si ha un eccesso di bile nell’organismo e nel sangue, la pelle assume una colorazione giallastra. Questo problema prende il nome di itterizia ed è uno dei sintomi più comuni di un problema al fegato, come l’epatite.

Stanchezza e debolezza. Tra i primi sintomi di un problema al fegato troviamo stanchezza e debolezza. A volte non viene data la giusta importanza a questi sintomi, non fin quando diventano persistenti e aumentano.

Febbre. Un paziente con problemi al fegato può avere la febbre alta, sopratutto in presenza di una infezione. Sebbene sia un sintomo molto comune, non sempre si manifesta.

Feci di colore chiaro. Il colore delle feci rappresenta un segnale importante sullo stato di salute del corpo. Nel caso in cui le feci presentino un colore chiaro, potrebbero indicare un problema al fegato.

Sensazione di prurito. Tale sintomo è provocato dall’accumulo di bile sotto la pelle. Si avverte una sensazione di prurito causata dalla reazione del sangue ad un eccesso di tossine che il fegato non è più in grado di depurare.

Sanguinamenti ed ematomi. Sebbene siano meno frequenti, questi sintomi possono indicare anomalie del fegato.

Per proteggere il fegato è necessario adottare uno stile di vita sano, migliorando la propria alimentazione aumentando il consumo di frutta e verdura, bevendo molta acqua ed evitando il consumo di cibi troppo grassi e troppo processati.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Aggiungi un commento