Ecco cosa succede se lavi i capelli con aceto di mele

Di - Redazione - 16 Settembre 2015 in Bellezza, Capelli

I benefici dell’aceto di mele sulla nostra salute sono grandiosi. Con questo prodotto si possono curare malattie della pelle, in quanto stimola la circolazione sanguigna dei capillari, combattere batteri, virus e forfora, mantenendo i capelli in ottima salute.

L’aceto di mele è ricco di acidi che aiutano a ridurre il grasso della pelle, diminuendo la quantità di sebo, alimento preferito dai funghi (anche quelli che causano la forfora). L’uso regolare di aceto di mele controlla il livello di pH del cuoio capelluto, dando più lucentezza e morbidezza.

aceto di mele capelliE’ molto importante scegliere l’aceto di mele corretto: deve essere 100% puro e biologico. Per preparare questo rimedio hai bisogno di 1/2 tazza di aceto di mele e 1/2 tazza d’acqua distillata.

Mescola entrambi gli ingredienti fra loro e applica la soluzione sui capelli. Puoi aiutarti con una bottiglietta con diffusore. Lascia agire per circa 15 minuti, poi risciacqua con acqua non troppo calda. Puoi anche massaggiare la testa mentre aspetti.

Aumenta la quantità di aceto di mele in caso di capelli grassi.

La frequenza con cui applicare questo trattamento varia a seconda del tipo di capelli. Segui questa semplice tabella:

Capelli ricci, spessi e lunghi: Una volta ogni 2 settimane.
Capelli lisci, sottili o corti: Una volta a settimana.
Capelli trattati chimicamente: Una volta al mese.

 

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Commenti dei lettori

  1. Dalida Fiora dice:

    Grandioso

Aggiungi un commento