Come coltivare lo zenzero a casa per averne una scorta infinita

13 Novembre 2015 in Casa, Giardinaggio, Prodotti naturali

Lo zenzero è uno degli ingredienti più amati della medicina tradizionale. Questa radice, di origine asiatica, è considerata un antibiotico naturale, e offre una serie grandissima di benefici per la nostra salute.

In questo articolo ti spieghiamo come coltivare lo zenzero a casa, anche se non disponi di un giardino. Basta solo una finestra esposta al sole. Bisogna considerare che il periodo vegetativo dello zenzero dura fra gli 8 e i 10 mesi. Bisognerà piantare lo zenzero a febbraio/marzo.

  1. Prima di piantarlo, dovrai “svegliare” lo zenzero, immergendolo in acqua e potassio di permanganato (lo trovi in farmacia) per circa 2 ore.
  2. Inserisci lo zenzero in una busta di plastica e chiudila. Lasciala nella busta fin quando non cominci a germogliare (foto 2).
  3. Taglia un pezzo di zenzero per ogni germoglio (ad esempio, 8 germogli, tagliare in 8 pezzi).
  4. In un vaso con del terriccio, inserisci un po’ di humus e della sabbia, e mescola assieme al terriccio.
  5. Una volta preparato il terriccio, pianta lo zenzero seguendo la foto 3, affinché il germoglio possa crescere in direzione del sole.

Innaffia il terriccio quando è molto asciutto. Non aggiungere molta acqua, in quanto potrebbero marcire le radici.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Commenti dei lettori

  1. mary dice:

    Che idea carina… Ma ha bisogno di molto sole o va ben anche una finestra senza luce diretta???

  2. Elisabetta dice:

    L’idea è molto buona, ma il permanganato di potassio in farmacia non si trova, sapete dove posso trovarlo? Grazie

  3. Elisabetta dice:

    Dove posso trovare il permanganato di potassio?

  4. Antonia dice:

    lo vendono nei vivai, prodotti per la terra terricci e piante

  5. Tania dice:

    Mi sembra impossibile che il pezzetto di zenzero possa germogliare in 2 ore. Qualcuno ha provato ? Non sarannno mica 2 giorni?

  6. laura dice:

    Tania, le due ore sono riferite al tempo in cui deve restare a mollo nel permanganato di potassio, poi devi tenerlo in una busta finchè non germoglia e occorrono un po’ di giorni :)

  7. Martha Aguayo dice:

    Elisabetta, lo trovi in farmacia.

  8. Sandro dice:

    Conoscete un sito dove acquistare il seme da piantare?

  9. Giorgia dice:

    Sandro io ho comprato la radice al supermercato.. Fatalità ho notato che ha delle protuberanze ti germoglio .. Provo con quelle a far il procedimento che spiegano qui ..

  10. davide dice:

    Io l’ho piantato l’anno scorso e è cresciuto perfettamente. Senza permanganato. Cresce una pianta che somiglia a un ceppo di piccoli bambù. In vaso sul balcone. Quest’inverno ho tagliato a filo radice e aspetto che rigetti in primavera.. Buonissimo fresco!

  11. teresa dice:

    come si fa a sapere quando è pronto per raccogliere la radice dello zenzero?

  12. fernanda dice:

    si puo fare senza potassio??

  13. valeria dice:

    quanto potassio ci va con l acqua?

Aggiungi un commento