Come realizzare un piccolo orto senza terriccio, solo con acqua

26 Ottobre 2015 in Casa, Giardinaggio, Prodotti naturali

Se vuoi avere un orto in casa, e senza usare il terriccio, puoi farlo in modo pratico e veloce seguendo questa guida. Avere piante e vegetali da impiegare in cucina vuol dire risparmiare molti euro.

Inoltre, questo metodo di coltivazione è utile a chi non possiede un giardino o uno spazio in cui poter mettere del terriccio.

coltivare in acquaIl metodo è davvero semplice: basta mettere dell’acqua in un contenitore di vetro, e quindi inserirvi i vegetali che vuoi piantare. Ad esempio, per sedano e lattuga c’è bisogno di un contenitore relativamente piccolo, mentre per la cipolla verde è necessario uno che sia alto.

Controlla la quantità dell’acqua ogni 3 o 4 giorni, ed eventualmente aggiungine nel caso dovesse mancare. Ecco cosa puoi piantare con questo metodo.

Cavolo cinese: taglia la parte inferiore del gambo e disponilo in un piccolo recipiente con acqua. Comincerà a crescere dopo 1 o 2 giorni.

Cavolo: metti la parte più estrema della radice in un contenitore di vetro pieno d’acqua, meglio se poco profondo.

Carote: disponi la parte estrema di una carota in un recipiente pieno d’acqua.

Sedano: taglia a metà un gambo e inseriscilo in un recipiente pieno d’acqua. Comincerà a crescere dopo 3 o 4 giorni.

Aglio cipollino: metti uno spicchio d’aglio cipollino in un piccolo bicchiere d’acqua. Le radici compariranno dopo pochi giorni.

Cipolla verde: inserisci la parte bianca della cipolla con annesse radici in un recipiente d’acqua.

Porri: taglia la parte inferiore del gambo in un recipiente pieno d’acqua.

Lattuga: taglia la parte inferiore del capo di una lattuga ed immergila in un piccolo recipiente pieno d’acqua.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Aggiungi un commento