Esercizi di Kegel: migliorano la vita sessuale e prevengono l’incontinenza urinaria

4 Marzo 2018 in Altre malattie e rimedi, Genitali

Il corpo contiene una serie di muscoli che svolgono ruoli fondamentali per il suo funzionamento. I muscoli del bacino, e in particolar modo quelli del pavimento pelvico, sono quelli che sostengono utero, retto, vescica e intestino tenue. Col tempo questi muscoli possono indebolirsi provocando, tra le altre cose, anche l’incontinenza urinaria.

Gli esercizi di Kegel, che prendono il nome dal ginecologo che li ha ideati, servono proprio ad esercitare e rinforzare questi muscoli. Sono esercizi ideati anche per prevenire l’incontinenza urinaria e migliorare l’attività sessuale. Ecco come mettere in pratica gli esercizi di Kegel.

Innanzitutto occorre trovare i muscoli corretti, e a tal proposito si consiglia di effettuare questi semplici esercizi:

  • immagina di dover trattenere gas intestinali. Stringi i muscoli che useresti: sono quelli i muscoli corretti per gli esercizi pelvici;
  • immagina di essere seduta su una biglia, e di volerla raccogliere con la vagina;
  • sdraiati e introduci un dito (adeguatamente disinfettato) nella vagina. Stringi i muscoli come se stessi cercando di trattenere l’urina. La pelle intorno al dito dovrebbe divenire tesa.

Chiedi aiuto al medico nel caso non riuscissi a trovare i muscoli corretti. Cerca di non esercitare più muscoli contemporaneamente, e a non stringere i muscoli dello stomaco, delle gambe o di altre aree del corpo. Allenare i muscoli sbagliati potrebbe aggiungere pressione ai muscoli che controllano la vagina.

Ripeti gli esercizi regolarmente, ma con moderazione. 10 o 15 ripetizioni per 4 volte a settimana dovrebbero bastare ad ottenere risultati soddisfacenti.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Aggiungi un commento