Fischi nelle orecchie: perché vengono e cosa fare per sbarazzarsene

26 Febbraio 2020 in Altre malattie e rimedi

L’orecchio è una delle parti più delicate del corpo. Fattori come la pressione atmosferica, il mal di testa o altre condizioni di salute possono creare grandi fastidi e danni alle orecchie.

I fischi nelle orecchie sono causati nella maggior parte dei casi dall’ipertensione, dai mal di testa o dalle infezioni lievi. Nella maggior parte dei casi, quindi, si tratta di un sintomi di un altro disturbo.

In questo articolo ti suggeriamo dei rimedi utili ad alleviare ed eliminare i fischi nelle orecchie, combattendo anche i problemi da cui hanno origine.

Amaro svedese. Per combattere i fischi nelle orecchie basta inumidire un pezzo di cotone con l’essenza di amaro svedese, una tintura madre preparata con erbe specifiche e disponibile nelle erboristerie.

Vischio. Questa pianta, da usare con molta moderazione in quanto tossica, può alleviare i fischi nelle orecchie. Prepara una tisana con massimo 5 grammi di vischio. In alternativa, anche l’essenza di vischio può essere utile.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Aggiungi un commento