Il miele falso è pericoloso: ecco come scoprire se lo è

10 Settembre 2019 in Prodotti naturali

Il miele è un alimento molto nutriente, ma per godere dei suoi benefici è necessario che sia puro. Molti dei mieli industriali che vendono al supermercato sono in realtà miscele di miele con zucchero e altri ingredienti: ecco come scoprire se il miele è puro o falso.

Ovviamente, la prima cosa da fare è leggere bene l’etichetta, cercando di scoprire se tra gli ingredienti compare qualche additivo o altre sostanze, come dolcificanti naturali che vengono aggiunti per modificarne il sapore.

L’unico ingrediente elencato nella confezione deve essere miele puro. Tuttavia, può accadere che l’etichetta non sia del tutto chiara, e per scoprire se il miele è puro o meno è possibile applicare alcuni metodi.

Il test del pollice

Metti una piccola quantità di miele sul pollice e controlla se comincia a spargersi sul resto del dito o se cade. Se dovesse accadere ciò, il miele non è puro.

Il miele puro non si muove e resta intatto.

Il test dell’acqua

Un altro semplice metodo per verificare la purezza del miele è il test dell’acqua.

Per metterlo in pratica riempi un bicchiere d’acqua, poi versaci un cucchiaio di miele. Se si scioglie, il miele non è puro.

Il miele artificiale si scioglie facilmente nell’acqua, spargendosi in tutto il bicchiere. Il miele puro, invece, cadrà sul fondo del bicchiere e resterà intatto.

Il miele deve essere assolutamente puro e biologico. Nel miele falso possono essere presenti, tra le altre, anche sostanze come destrosio, glucosio, melassa, zucchero, sciroppo di mais, farina o amido.

Il miele puro contiene circa 16 minerali, 21 vitamine, 18 aminoacidi e vari fitonutrienti con proprietà antiossidanti e curative.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Ti potrebbe interessare:

Aggiungi un commento