La bevanda “spacca-pietre” che elimina i calcoli renali

24 Luglio 2019 in Altre malattie e rimedi

I calcoli renali si formano per la cristallizzazione dell’ossalato di calcio, che non viene espulso attraverso l’urina, e si accumula nei reni, compromettendone il funzionamento. Quando uno di questi calcoli si sposta verso le vie urinarie, può provocare un dolore molto intenso.

Tra i sintomi principali della presenza di calcoli renali il più frequente è il dolore nella parte bassa della schiena, ma anche una colorazione diversa dell’urina, la necessità frequente di andare al bagno, ma anche nausea e febbre.

Di seguito ti suggeriamo un eccellente rimedio naturale contro i calcoli renali, che ci permette di prevenirli e favorirne l’espulsione. Tutti gli ingredienti contengono nutrienti e proprietà utili alla causa.

Il limone aiuta a ridurre l’acidità dell’urina, eliminare l’eccesso di sali e favorire la distruzione dei calcoli. Il prezzemolo, invece, ha proprietà diuretiche che aiutano a depurare i reni in profondità, favorendo l’eliminazione delle tossine.

Versa in una pentola un litro e mezzo d’acqua e un pugno abbondante di prezzemolo biologico. Cuocilo per 5 minuti, poi fai riposare per tutta la notte.

Il mattino dopo filtra l’infuso, aggiungi il succo di due limoni e conserva in frigo. Bevi durante tutta la giornata per almeno un mese.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Ti potrebbe interessare:

Aggiungi un commento