La ricetta della tisana di lavanda: allevia lo stress e fa dormire di più

14 Luglio 2020 in Disturbi del sonno, Prodotti naturali

La lavanda è una pianta aromatica che produce dei fiori color lilla. Originaria dell’area del Mediterraneo e semplice da coltivare, viene usata sia per abbellire i giardini che per le sue proprietà terapeutiche.

Il suo aroma fragrante è molto apprezzato sia nell’industria della profumeria che nella cosmetica. Di seguito ti elenchiamo le principali proprietà della tisana di lavanda.

Tannini, olio di canfora e flavonoidi sono alcuni dei composti caratteristici della lavanda che offrono decine di benefici per la salute. La tisana di lavanda si usa per alleviare lo stress e per combattere l’insonnia.

Gli oli essenziali della lavanda hanno un effetto calmante sulla mente e sulle emozioni, ed è per questo che sono molto efficaci contro l’ansia.

La tisana di lavanda ha un leggero potere sedativo, che aiuta a conciliare il sonno. Bere una tazza di questa tisana prima di andare a dormire può aiutarti a dormire meglio e di più.

Le proprietà della lavanda aiutano a migliorare la digestione e a gestire i problemi intestinali causati da ansia o stress. La tisana di lavanda previene coliche, infiammazioni intestinali e flatulenza.

La tisana di lavanda è totalmente controindicata per le persone che soffrono di epilessia, le donne in gravidanza o allattamento e i bambini minori di 6 anni.

Preparare la tisana di lavanda è molto semplice. Immergi vari fiori secchi di lavanda nell’acqua bollente e fai riposare per circa 10 minuti prima di filtrare e servire.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Aggiungi un commento