Rimedio Naturale

La tisana che depura l’organismo, rinforza il fegato ed espelle tutti i liquidi

13 Giugno 2019 in Fegato, Prodotti naturali

E’ presente un po’ ovunque nelle nostre campagne, ed è un concentrato di nutrienti e proprietà terapeutiche: il dente di leone (o tarassaco), è una pianta diuretica e depurativa che favorisce l’eliminazione di liquidi, tossine e altre sostanze nocive dal nostro corpo.

Il dente di leone è una ricca fonte di vitamine A, B e C, così come ferro, potassio, acido folico, tannini, silicio e altri minerali. Può essere consumata sotto forma di tisana per godere dei seguenti benefici.

Diuretico. Il dente di leone contribuisce ad espellere i liquidi in eccesso dal nostro corpo, per evitarne la ritenzione e prevenendo così il gonfiore di mani, piedi e caviglie.

Fegato. Questa pianta potenzia le funzioni del fegato e della cistifellea, proteggendoli e depurandoli. E’ utile nel trattamento di fegato grasso ed epatite.

Depurativo. Uno dei benefici più importanti del dente di leone è la sua capacità depurativa, che favorisce la pulizia integrale dell’organismo.

Favorisce la circolazione. I tannini del dente di leone stimolano la circolazione del sangue, prevenendo e trattando vene varicose ed emorroidi.

Per godere dei benefici del dente di leone si consiglia di preparare una tisana portando ad ebollizione le sue radici e le foglie per qualche minuto. Si suggerisce di bere la tisana due o tre volte al giorno per un mese.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Ti potrebbe interessare:

Aggiungi un commento