Le 3 piante grasse che trasmettono più energia e come mantenerle per anni

15 Agosto 2020 in Giardinaggio

È risaputo che avere delle piante a casa o negli spazi chiusi porta numerosi benefici. Oltre a purificare l’aria, creano anche un ambiente di freschezza e vita che aiuta a ridurre lo stress e rilassare le tensioni.

Sapevi che è possibile migliorare questi benefici attraverso la scelta di determinate piante e la loro disposizione? L’antica tecnica del feng shui può guidarci su come disporre le piante e quali sono le più consigliate per la casa.

In questo articolo ci concentreremo sulle piante grasse, capaci di accumulare acqua nelle loro foglie e avere un aspetto sempre verde e frondoso. Sono, inoltre, molto resistenti e hanno bisogno di poche cure. Le piante grasse sono considerate dal feng shui come attrattori di energia positiva e abbondanza.

Albero di giada. Il suo nome scientifico è Crassula ovata e, secondo il feng shui, attrae ricchezza e abbondanza, allevia lo stress ed equilibra le energia. Si suggerisce di disporre l’albero di giada all’ingresso di casa o nel salotto.

Aloe vera. Si tratta di una pianta molto resistente che può essere coltivata sia negli spazi interni che negli esterni. Allontana le energie negative e offre protezione. Possiede anche proprietà terapeutiche particolarmente utili per la pelle.

Cactus. Secondo il feng shui, il cactus allontana le energie negative, sopratutto se messo fuori casa e nei luoghi aperti. Ricadono in questa categoria tutte le piante appartenenti al genere cactus.

Le piante grasse hanno la capacità di trattenere quantità piccole d’acqua per giorni o settimane, e per questo motivo non vanno innaffiate con frequenza. Durante i mesi caldi versa un po’ d’acqua una volta a settimana. Negli altri mesi puoi versarla ogni 15 giorni.

Usa un terriccio povero di minerali, meglio se mescolato a sabbia o pietre porose. Le piante grasse hanno bisogno di un buon drenaggio, perché soffrono i ristagni d’acqua. Evita di mettere un sottovaso, per evitare che la pianta possa riassorbire l’umidità eccessiva.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Aggiungi un commento