Le orchidee purificano l’aria di casa, calmano i nervi e il mal di testa

19 Settembre 2019 in Casa

Oltre ad essere belle e decorare le nostre case, le piante possono convertirsi in agenti purificatori dell’aria. Secondo la NASA, alcuni tipi di piante possono agire da filtro eliminando varie sostanze nocive: è il caso delle orchidee.

Formaldeide, benzene, xilene o tricloroetilene sono solo alcune tra le sostanze che sono presenti nell’aria delle nostre case, rilasciate da vernici, elettrodomestici, prodotti per la pulizia o, addirittura, mobili.

Le orchidee sono senza dubbio tra le piante più belle esteticamente, ma anche più efficaci nel bloccare queste sostanze nocive, in particolar modo lo xilene, presente nelle vernici.

Mettere una orchidea in camera da letto, oltre a purificare l’aria, ci permette di avere ossigeno per tutta la notte.

Ma i benefici delle orchidee non finiscono qui: assorbendo lo xilene, producendo ossigeno e bloccando l’anidride carbonica, aiutano anche a prevenire e alleviare il mal di testa e a calmare i nervi.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Ti potrebbe interessare:

Aggiungi un commento