Pothos: la pianta che depura l’aria di casa, eliminando tutte le sostanze nocive

12 Gennaio 2020 in Casa, Giardinaggio

L’uso di piante d’appartamento è molto diffuso: a chi non piace addobbare le proprie case con veri e propri pezzi di natura? Le piante, però, non sono utili solo esteticamente, ma possono avere veri e propri benefici terapeutici sulla nostra salute.

È il caso del pothos, una pianta il cui uso è molto diffuso, ma i cui benefici sono perlopiù sconosciuti. Il pothos, che viene usata sopratutto negli ambienti chiusi, aiuta a migliorare l’aria di casa.

Nativo del sudest asiatico, il pothos è una pianta perenne che è stata oggetto di numerosi studi da parte della NASA, che ne hanno dimostrato le proprietà purificatrici per gli ambienti interni.

Il pothos aiuta ad eliminare tre tipi di sostanze tossiche presenti nell’atmosfera, come il formaldeide (noto per causare cancro e altre condizioni dell’apparato respiratorio), lo xilene (causa mal di testa, nausea e problemi al sistema nervoso) e il benzene (causa stanchezza, sonno e tachicardia).

Queste tre sostanze nocive sono presenti in vernici, elettrodomestici e solventi, e possono essere presenti anche nelle colle impiegate nella costruzione di mobili.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Aggiungi un commento