Rimedio Naturale

3 metodi per proteggere e potenziare la memoria

17 maggio 2017 in Prodotti naturali

Il cervello, così come il resto del corpo, invecchia e si espone a condizioni come Alzheimer e demenza senile. Perdite di memoria e capacità di concentrazione sono i primi sintomi, che possono essere prevenuti così.

Pomodori. I carotenoidi, pigmenti che danno a questo ortaggio il classico colore rosso, aiutano a bloccare la formazione di placca all’interno delle arterie del cervello. Aggiungere una porzione di ortaggi ricchi di carotenoidi alla dieta quotidiana ci aiuta a ridurre il rischio di demenza del 20%.

Prezzemolo. I neuroni sono ricchi di mitocondri, che agiscono da forni cellulari che convertono lo zucchero nel sangue in energia necessaria al cervello per funzionare correttamente. Un nutriente contenuto nel prezzemolo favorisce l’azione dei mitocondri, prevenendo l’invecchiamento del cervello.

Vitamine D e B. Vari studi suggeriscono che una dose giornaliera da 3000 IU di vitamina D3 e una da 1000 mcg di vitamina B12 possono aiutare a ridurre il rischio di demenza del 50%. Questi nutrienti lavorano assieme per riparare le cellule danneggiate del cervello, migliorando la memoria.

Ricorda di consultare il medico prima di cominciare a prendere qualsiasi integratore.

Condividi l'articolo:
396

Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Ti potrebbe interessare:

Aggiungi un commento