10 orchidee rare che somigliano ad animali

18 Settembre 2019 in Ambiente e natura

Se consideriamo che esistono più di 35 mila specie di orchidee in tutto il mondo, non c’è da sorprendersi di trovare esemplari di dimensioni, colori e forme diverse.

Quello dell’aspetto delle orchidee è un argomento che ha catturato nel tempo l’attenzione di numerosi scienziati, incuriositi dalle particolarità di questo incredibile prodotto della natura.

Tra questi scienziati, lo stesso naturalista Charles Darwin condusse approfonditi sulle orchidee, e non esagerò quando disse che i vari stratagemmi usati dalle orchidee per attrarre i suoi impollinatori superano l’immaginazione di qualsiasi essere umano.

Tuttavia, alcune di queste rare specie di orchidee colpiscono per la loro somiglianza con gli animali (anche agli occhi dei meno fantasiosi). Di seguito ti elenchiamo gli esemplari di orchidee che più somigliano agli animali.

Monkey Orchid. Alla lettera, orchidea scimmia. Questa particolare specie di orchidea somiglia al volto buffo di una piccola scimmia. Si tratta di un’orchidea molto rara, nativa dell’Ecuador e del Perù.

Orchidea tigre/leone. È tipica delle aree tropicali dell’Africa e del Madagascar, i suoi colori ricordano il volto di una tigre o di un leone. Appartiene alla famiglia delle orchidee Phalaenopsis.

Orchidea anatra. Somiglia ad un’anatra volante stranamente colorata, si chiama Caleana major ed è tipica delle regioni orientali e meridionali dell’Australia.

Orchidea colomba. La struttura centrale simile ad una colomba bianca ha fatto guadagnare a quest’orchidea il nome di “orchidea dello spirito santo”. Si trova in America Centrale.

Ophrys apifera. Questa specie di orchidea somiglia ad un’ape, e ciò l’aiuta ad attrarre insetti per l’impollinazione. Si trova in Europa.

Ophrys insectifera. Appartiene alla stessa specie dell’esemplare precedente, e usa una strategia simile per attrarre insetti. Anche questa orchidea, che somiglia ad una mosca, è nativa dell’Europa.

Habenaria radiata. In questo caso, la somiglianza è davvero difficile da negare: la parte centrale di questa orchidea somiglia molto ad un airone o ad un cigno. Si trova in Cina, Corea del Nord e del Sud e in Russia.

Phalaenopsis sp. Alcune specie di questo genere hanno una struttura centrale che ricorda la testa di un uccello. Si trovano nei Balcani, in Grecia, in Turchia e in Iran.

Orchidea polpo. Si chiama Prosthechea cochleata, è nativa dell’America Centrale, dei Caraibi e della Florida e somiglia a dei piccoli polpi.

Orchidea asino. Si chiama Diuris, è nativa dell’Australia e ai più fantasiosi ricorda il viso di un asino.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Ti potrebbe interessare:

Aggiungi un commento