Rimedio Naturale

5 bevande che riducono il grasso addominale

29 Aprile 2019 in Diete, Prodotti naturali

Le prime cose da fare per perdere peso sono senza dubbio adottare una dieta sana ed equilibrata e praticare attività fisica con regolarità. Non esiste alcuna scorciatoia: perdere peso richiede costanza e un minimo di sacrificio.

Esistono delle bevande che, grazie alle eccellenti proprietà dei loro ingredienti, aiutano a perdere peso bruciando il grasso addominale. Non si tratta di elisir magici, ma di bevande che, se abbinate ad una dieta sana, possono collaborare nella combustione del grasso.

Tè verde. Purifica il corpo ed è ricco di antiossidanti. Il tè verde ha anche proprietà termogeniche che aiutano ad accelerare il metabolismo e ad attivare la combustione del grasso.

Cannella e miele. In un bicchiere d’acqua tiepida versa un cucchiaino di miele e mezzo cucchiaino di cannella in polvere. Mescola bene e bevi: si tratta di una eccellente bevanda termogenica che favorisce la perdita di peso.

Frullato di fragole e barbabietola. Questa combinazione è eccellente per disintossicare il colon e ha proprietà diuretiche. Inoltre, i suoi ingredienti hanno proprietà antinfiammatorie e antibatteriche, e aiutano a bruciare il grasso.

Caffè nero. Aiuta ad accelerare il metabolismo, sempre e quando bevuto senza zucchero raffinato. Il caffè attiva la termogenesi e dà energia al corpo, favorendo l’attività del metabolismo.

Frullato di ananas. Ricca di vitamina C e bromelina, anche l’ananas aiuta a perdere peso. Frullala assieme a un pezzetto di zenzero e dell’acqua di cocco per ottenere una bevanda energetica e dimagrante.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Ti potrebbe interessare:

Aggiungi un commento